CHI SIAMO

1953

Oltre cinquant’anni di creatività

La creatività e la manualità di oltre 60 professionisti tra progettisti, tecnici e artigiani sono il cuore di Progetto Arte Poli, un atelier dove vive la tradizione di antiche lavorazioni rinnovate dal design dell’arte contemporanea.
Alla realizzazione di vetrate artistiche in vetro soffiato, con cui il laboratorio è stato fondato dall’artista Albano Poli nel 1953, si integrano altre espressioni artistiche: mosaico, pittura, scultura...
Oggi siamo una realtà riconosciuta a livello internazionale nel settore dell’arte, del design e dell’architettura dove le nostre opere si distinguono per unicità, bellezza e per il loro forte carattere artigianale.

OGGI

Artigianato Made in Italy

La continua ricerca dell’artista e del suo staff del mezzo per esprimere al meglio la propria creatività ha portato ad ampliare la produzione affiancando ed integrando alla lavorazione del vetro altre lavorazioni artistiche: mosaico, affresco, scultura, ferro battuto... Progetto Arte Poli si può definire quindi un atelier ispirato all’antica tradizione delle botteghe rinascimentali italiane dove l’artista si muove abilmente tra le diverse espressioni d’arte progettando e creando opere che conservano, in tutti i particolari, la preziosità e la precisione della tecnica antica portando con sé il respiro di un’invenzione che utilizza l’astrazione tipica dell’arte contemporanea.

IL FONDATORE E l'ARTISTA

ALBANO POLI

Albano Poli fonda Progetto Arte Poli quando, terminati gli studi alla scuola d’arte di Verona, inizia come vetratista in una piccola bottega in un prestigioso palazzo storico nel centro di Verona. L’attività cresce velocemente spinta dal suo talento e dalla sua passione e negli anni l’artista si circonda di professionisti e artigiani, tra cui il figlio Paolo, che con lui crescono e sperimentano ogni tipo di espressione artistica. Questo lungo viaggio ha reso oggi il laboratorio una realtà unica dove si progetta, si sperimenta, si crea.


Leggi altro...